itende
  • MANN - "Il presepe", il nuovo libro di Marino Niola ed Elisabetta Moro

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    7 dicembre. Mito, rito, arte, gioco altissimo che si esprime con simboli quasi infantili. Uno e centomila, il presepe è il mondo cosmopolita di cui si è parlato questa mattina in occasione della prima presentazione napoletana del libro "Il Presepe"(Il Mulino edizioni) di Elisabetta Moro e Marino Niola. In occasione della rassegna "Lo scaffale del MANN", i due antropologi hanno guidato il pubblico alla scoperta di un viaggio artistico che ha radici remote e, allo stesso tempo, non smette di raccontare la contemporaneità. A conclusione della presentazione, il Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, Paolo Giulierini, ha inaugurato, nella collezione Villa dei Papiri, il presepe che l'Associazione Presepistica Napoletana ha dedicato, quest'anno, a Carlo III di Borbone: la suggestiva installazione si divide in tre scene diverse, che narrano i primi ritrovamenti archeologici nelle città vesuviane del Settecento.

     

    "Le identità più recenti formano i caratteri di un popoli. Il presepe è diventato un vero e proprio -fatto- degli ultimi secoli e, allo stesso tempo, rappresenta il DNA della nostra città. Nelle architetture della rappresentazione, ritroviamo molteplici riferimenti al mondo dell'archeologia", commenta il Direttore del MANN, Paolo Giulierini. 

     

    "Nel nostro libro, abbiamo cercato di capire non solo come il presepe si sia trasformato in un mito, ma soprattutto come sia stato guardato da lontano da tanti viaggiatori. Il presepe non è un oggetto da vetrina, ma è l'espressione dell'umanità che non smette mai di stupire", sottolineano Moro e Niola. 

     

    Dal 1° dicembre, le esposizioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli sono accompagnate da un'ampia finestra di approfondimento dedicata al presepe: nelle sale 90-92, vicino alla Meridiana, è visibile l'allestimento multimediale "Il presepe cortese", curato da Fabrizia Fiore e arricchito da alcuni pezzi di collezioni private risalenti al Settecento. Da oggi, il percorso contempla una nuova sosta nella Villa dei Papiri, dove è possibile ammirare l'esposizione classica promossa dall'Associazione Presepistica Napoletana guidata da Enzo Nicolella.

     

    Il MANN si visita anche stasera e domani, in occasione dell'Immacolata, con apertura straordinaria dalle 19 alle 23 (ultimo biglietto alle 22) al costo simbolico di 2 euro.

  • PROCIDA 2022 - Nel giorno del lutto di Ischia arriva l’annuncio: “Nessun evento conclusivo a dicembre”

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    Manifestando la più viva e sincera vicinanza alla comunità di Casamicciola, colpita dai lutti, e all’intera isola d’Ischia, che vive giorni di profonda angoscia per le conseguenze della frana del 26 novembre, la cabina di regia regionale, presieduta dal governatore Vincenzo de Luca, ha deciso di sospendere la programmazione dell’evento conclusivo dell’anno da Capitale, immaginato in queste settimane e ideato, in linea con quanto sviluppato nel corso del 2022, come un momento di condivisione collettiva, così lontano dall’atmosfera che Ischia, Procida e l’intera Campania vivono a seguito della tragedia di via Celario.

     

    Il sindaco di Procida, Dino Ambrosino, insieme all’amministrazione comunale, e il direttore di Procida Capitale Italiana della Cultura 2022, Agostino Riitano, hanno espresso vicinanza alla comunità di Casamicciola e dell’intera isola d’Ischia in questi giorni di profondo dolore.

     

    Del resto quello di Procida 2022  si è sempre posto, sin dalla redazione del dossier di candidatura, come un progetto rappresentativo dell’isola ma soprattutto dell’intero arcipelago del golfo di Napoli, dei Campi Flegrei e della Campania: è dunque parso evidente che non sia questo il momento dei grandi eventi.
    Stamattina al Municipio di Procida le bandiere istituzionali sono state segnate col nero: il drappo sarà mantenuto fino a sabato. Il Comune di Procida ha inoltre invitato la cittadinanza dell’isola a esprimere cordoglio e condivisione, in questi giorni,  aggiungendo un nastro nero vicino alle bandierine “rosa Procida” esposte ai balconi.

  • A NAPOLI - Natale a Città della Scienza, un programma ricco di attività dall’8 dicembre all’8 gennaio

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    Dall'8 dicembre 2022 all'8 gennaio 2023 Città della Scienza vestirà i colori del Natale per il suo pubblico, fatto da tante famiglie del territorio ma, sempre più, anche da moltissimi turisti provenienti da tutta Italia e dall'estero.

     

    "Vogliamo che questo Natale, che cade in un momento sicuramente complesso - ha dichiarato Riccardo Villari, presidente di Città della Scienza - sia nonostante tutto il più sereno e gioioso possibile; e vogliamo dare il nostro contributo con tante attività rivolte in primo luogo ai più piccoli, senza però rinunciare alla nostra missione di diffusione della scienza e della tecnologia".

     

    Nel corso di questo mese tutte le principali attività laboratoriali, che contraddistinguono la programmazione dei fine settimana del museo interattivo, avranno per tema il Natale e le sue tradizioni. Sarà inoltre possibile visitare le nuove mostre temporanee:

     

    ‘Spazio al Futuro’, promossa dall’Università degli Studi di Napoli Federico II in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare- INFN, coinvolge il pubblico in un avvincente viaggio alla scoperta dell’Universo e delle leggi fisiche che ne regolano il funzionamento (tra gli altri ci sono gli exhibit interattivi: Espansione dell’Universo, Materia Oscura e Buco Nero)

     

    ‘Aquae - il futuro è nell'oceanoè la mostra del Consiglio Nazionale delle Ricerche -CNR dedicata agli oceani. Con prototipi e installazioni, illustra le principali caratteristiche dell’ambiente marino, con particolare attenzione all’utilizzo e alla conservazione delle sue risorse per uno sviluppo sostenibile;

     

    “Bonelli Story, guardando Procida, un mare di storie a fumetti” è invece la mostra antologica dedicata agli 80 anni di Sergio Bonelli Editore. Trecento opere che ripercorrono la storia della casa editrice: da Tex a Dylan Dog, passando per Zagor e Dragonero, per comporre una spettacolare esperienza ricca di oggetti rari e curiosità sulle serie che hanno fatto la storia del fumetto italiano. In più c’è una sezione speciale dedicata all’albo de “Il Commissario Ricciardi a Fumetti”, realizzato per omaggiare Procida Capitale della Cultura (quest’ultima ha un biglietto a parte, intero 5€ ridotto 3€ con sconto di 1€ presentando alla cassa il biglietto di Città della Scienza dello stesso giorno).

     

    Il Planetario presenterà al proprio pubblico nuovi live show, dedicati al cielo del mese di dicembre; sabato 10 dicembre alle 17 ci sarà inoltre la proiezione del film documentario STAR STUFF del regista Milad Tagshir, un viaggio che tocca tre tra i più importanti osservatori astronomici del mondo, situati negli angoli più remoti del pianeta: il deserto di Atacama in Cile, il Grand Karoo in Sudafrica e l’isola di La Palma, nell’Oceano Atlantico; e venerdì 16 dicembre alle 16, nell'ambito della Seconda Giornata Nazionale dello Spazio promossa da ASI e Governo Italiano, uno show gratuito (obbligatoria la prenotazione) in cui con Angelo Zinzi dell'ASI, si parlerà della missione della NASA “DART”, la prima mai tentata dall’umanità per provare a deviare l’orbita di un asteroide.

     

    E come da tradizione l'Epifania chiuderà il periodo natalizio con la Grande Festa della Befana, il 6 gennaio dalle 9 alle 17 (biglietto unico 7€) con tanti science show, animazioni per i più piccoli e tante belle sorprese, sempre all'insegna della scienza e della tecnologia.
     

    Nel periodo natalizio il museo interattivo di Città della Scienza osserverà i seguenti orari:

    • dal martedì al venerdì dalle 9 alle 16;
    • sabato, domenica e festivi (incluso Santo Stefano) dalle 9 alle 17;
    • il 24 e il 31 dicembre dalle 9 alle 14; 
    • apertura straordinaria lunedì 2 gennaio dalle 9 alle 16.

     

    Museo chiuso il 25 dicembre e il 1° gennaio.

    Per tutte le info: http://www.cittadellascienza.it/

  • L'INIZIATIVA - Capodanno a Napoli, per tre giorni eventi e spettacoli dal vivo in vari luoghi della città: i dettagli

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    “Un milione di turisti è in arrivo nella nostra città: da molti mesi l’Amministrazione si sta adoperando per accoglierli al meglio. In che modo? Agendo su più fronti con una strategia unitaria e ambiziosa. Intensificando la pulizia delle strade, praticando la visione policentrica che valorizza i territori come già accaduto con le rassegne “Vedi Napoli e poi torni”, “Affabulazione” e “Uanema”, dislocando nei vari quartieri giovani tutor, ma soprattutto proponendo un’articolata programmazione culturale".

     

    È questa la grande novità che intendiamo offrire ai napoletani e che può essere utile ad intercettare in anticipo i nuovi flussi turistici. Dopo l’anno scorso in cui il concerto di Capodanno, con uno spettacolo di altissimo spessore come “Passione”, fu trasmesso in streaming senza pubblico a causa della nuova ondata pandemica, quest’anno abbiamo predisposto un vero e proprio palinsesto ricco di eventi, iniziative e spettacoli dal vivo. Per tre giorni, per l’intero arco delle singole giornate, in vari luoghi della città e provando a soddisfare tutti i gusti. Il tutto nel segno della contaminazione e dell’inclusione, due cardini fondamentali del nostro agire amministrativo. Da Nisida a Ponticelli, passando per la valorizzazione della Galleria Umberto, all’insegna della tradizione, ma anche con quello spirito internazionale che conferma Napoli come inarrivabile capitale europea”. Così il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi

     

    Nel solco tracciato dall’Amministrazione comunale, con le molteplici attività già realizzate nell'ambito del progetto “Napoli Città della Musica”, anche le iniziative di Capodanno 2022 rispecchieranno l’idea di una capitale ricca di musica, che punta a rafforzare e migliorare l'offerta turistica.

     

    L’idea della tre giorni, che si realizzerà per la prima volta a Napoli - unica città in Italia - si declina concretamente in una festa popolare e, allo stesso tempo, in un acceleratore di buone pratiche affinché ci sia sviluppo in chiave economica, sociale e culturale. Le principali parole chiave che accompagnano gli spettacoli sono: creatività, da trasformare in economia, ma anche nuove tecnologie che uniscono il passato al futuro; contaminazione di generi musicali da disseminare il più possibile in luoghi 'nuovi', nell’ottica di una città policentrica, e spazi dedicati alla musica, ponendo sempre massima attenzione a tutte le generazioni, dai bambini, ai giovani, agli 'over'; valorizzazione delle professionalità, facendo sistema tra e per gli operatori del comparto, pensando però al turismo (musicale) con una programmazione gratuita ampia e presentata con largo anticipo; infine, sviluppo del settore pubblico, adottando un approccio inclusivo e attento ai disagi.

     

    L’idea artistica generale è raggiungere più target possibili e per questo motivo gli spettacoli saranno trasversali: grande attenzione ai giovani con Rkomi, alle figure femminili della nuova musica napoletana di matrice cosmopolita; particolare attenzione alla tradizione attraverso la musica classica e le orchestrazioni, oltre ai sentiti omaggi ai grandi figli di Napoli come Pino Daniele, Massimo Troisi e al Maestro della drammaturgia internazionale Eduardo De Filippo. Largo spazio alla comicità mista alla musica grazie al grande spettacolo in Piazza del Plebiscito che ci accompagnerà fino al countdown della mezzanotte. Un equilibrato mix di leggerezza e buon umore che ci introdurrà al 2023 nel segno della positività, volgendo un pensiero agli invisibili, come i ragazzi dell’Istituto Penitenziario Minorile di Nisida, e ad altri luoghi della città spesso ai margini delle azioni culturali istituzionali. Ed infine ancora spazio ai giovani: molti talenti della scena dance napoletana faranno ballare il popolo della notte fino alle prime ore del mattino del nuovo anno.

     

  • MUSICA - "Christmas In My Heart", il nuovo singolo di MC Groove vs Coppola & Danny Barba Nera feat Fabio D'Andrea

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    MUSICA - "Christmas In My Heart", il nuovo singolo di MC Groove vs Coppola & Danny Barba Nera feat Fabio D'Andrea

    Dal 9 dicembre 2022 sarà disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme di streaming digitale “Christmas In My Heart” (Sound Management Corporation), il nuovo singolo di MC Groove vs Coppola & Danny Barba Nera feat Fabio D'Andrea.

     

    “Christmas In My Heart” è un brano natalizio nato dall’idea armonica di MC Groove con l’utilizzo di sintetizzatori senza l’uso di campionamenti, completato da Fabio d’Andrea con le sue capacità musicali, sonando chitarre e basso; da Carmela Coppola che ha scritto e interpretato il testo e da Danny Barba Nera che ha partecipato alla realizzazione dell’idea principale della canzone.

     

    Gli artisti commentano la nuova release: “Il Natale è il momento per essere più buoni, ma questa è una storia, dobbiamo essere sempre buoni, se no il Natale non ci insegna niente”.

     

    Il videoclip di “Christmas In My Heart” è stato realizzato seguendo la storia del Natale; tutto inizia dalla stanza degli elfi che dormono e quando si rendono conto che è tardi svegliano Babbo Natale accompagnandolo verso la slitta. Intanto Rudolph La Renna, aspetta stizzita sul divano mentre legge il giornale, ma pronto per portare i doni ai bambini. Una volta consegnati i regali, festeggiano cantando e ballando sul divano!

     

    Biografia

     

    MC Groove è un progetto musicale pop-dance nato e sviluppato a Pompei (Napoli) – Italia. Gli autori e compositori Marco Catalano e Carmela Coppola, coniugi nella vita, coltivano da sempre la loro passione per la composizione e il canto. Dopo le prime pubblicazioni “Don't make me lonely” Sky MC e Screamin' Rachael su Deep Den Records (Italia) e Trax Records (USA), “U wanna stay” DJ LA su Absolutely Records e Tenax Recordings (Italia), “I'm in love” Sisma su SPQ Sound Records (Italia), “Back to me” Emilia Maiello su Absolutely Records (Italia), Emi (Giappone), Azuli Records (UK), gli autori incontrano Enrico Vicinanza, attore e cantante di opera lirica, voce insieme a Carmela Coppola del progetto MC Groove dal 2012 al 2015. Musica e passioni canore, sfumature sonore e giunti armonici caratterizzano il suono di questo progetto musicale vesuviano. Nel 2014 MC Groove produce 4 canzoni intitolate “Fallin'”, “Nobody to love”, “Come into my heart” e “Right now” pubblicate da Contrasena Records (Spagna).

     

    Nel 2016 MC GROOVE instaura un rapporto duraturo con la casa discografica Sound Management Corporation con la quale pubblica numerose song pubblicate su diverse compilation del noto marchio Hit Mania.

     

    Il fulcro di MC Groove è rappresentato dal musicista e Dj-Producer Marco Catalano. MC Groove propone un dj set electro house e un live act con la Cantante Carmela Coppola.

     

    COPPOLA (Carmela Coppola) è una cantante nata e cresciuta a Pompei (Napoli). È autrice e compositrice, e coltiva da sempre la passione per la musica sin da bambina cantando come solista in diversi progetti scolastici musicali e coltivando il bel canto ed il classico napoletano da sempre. Coppola ottiene diverse pubblicazioni su varie etichette discografiche nazionali ed estere con diversi progetti dai più svariati nomi: Sky MC su Deep Den Records (Italia) e Trax Records (USA), DJ LA su Absolutely Records e Tenax Recordings (Italia), Sisma su SPQ Sound Records (Italia), Emilia Maiello su Absolutely Records (Italia), Emi (Giappone), Azuli Records (UK).

     

    Musica e passioni ritmiche, sfumature sonore e giunti armonici caratterizzano il suono di questa cantante pop. Nel 2014 produce sotto il nome artistico di MC Groove e produce 4 canzoni intitolate “Fallin'”, “Nobody to love”, “Come into my heart” e “Right now” pubblicate da Contrasena Records (Spagna).

     

    Nel 2016 instaura un rapporto duraturo con la casa discografica Sound Management Corporation di Daniele Cicco per la quale produce numerose song pubblicate su diverse compilation del noto marchio Hit Mania con i nomi d’arte di MC GROOVE, COPPOLA, CATALANO, TIRESIA.

     

    Fabio D'Andrea è un cantautore, polistrumentista, produttore napoletano di nascita e lunigianese di adozione.

     

    Nel 2008 ha lanciato www.canzonisumisura.it, il primo sito italiano di idee regalo musicali, attraverso il quale ha realizzato centinaia di canzoni che sono diventati regali per occasioni speciali. Parallelamente ha prodotto decine di singoli e album per cantanti e band per etichette indipendenti.

     

    Collabora con Mc Groove nel 2003 come chitarrista e bassista.

     

    La collaborazione è ripresa di recente co-producendo, tra gli altri, i singoli “Smooth Movida”, “Pills”, “Divide” e “It's gonna be alright” in cui è anche il vocalist.

     

    Cicco Daniele in arte Danny Barba Nera, nasce a Desenzano del Garda (BS), ha iniziato ad accostarsi al mondo della musica nel 1994 con un suo collega che era proprietario dello Scacco Matto, nota Discoteca degli anni 90.

     

    Da quel momento ha iniziato a lavorare in diversi locali notturni, Discoteche, Pub, Feste di Piazza, facendo diventare la sua passione un lavoro.

     

    Dal 2000 ha iniziato a produrre uscendo con dischi sotto Universal Music, Rai Trade, FMA, aprendo il suo Studio nel 2005 per poi diventare Editore Musicale con la sua Azienda Discografica Sound Management Corporation.

     

    Da quel momento ha iniziato a produrre artisti riuscendo ad uscire dal 2014 nel Magazine di Hit Mania con diverse canzoni fino ad ora.

     

    Nello stesso periodo ha realizzato sigle per Parchi Acquatici, Aziende, Mascotte, Canzoni Natalizie e Squadre Sportive, oltre a tutti i prodotti Discografici in uscita nei Magazine nazionali.

     

    Ha suonato in serate insieme ad artisti come Dan Arrow, Sandy Marton, Alan Sorrenti e Comici di Colorado Noti.

     

    Attualmente Gestisce la Direzione Artistica del Parco Acquatico La Quiete creando Party ed Eventi di rilevanza estiva, oltre alla gestione di Notti Viola, Notti Rosse, CastelDebole Sotto Le Stelle e Altri eventi di Piazza della Zona di Bologna.

     

    Danny Barba Nera è un’artista che nasce nel 2017, grazie all’opportunità di dirigere e Gestire la direzione artistica del Parco Acquatico La Quiete a Lonato del Garda.

     

    Ha realizzato e creato tutte le canzoni della Mascotte del Parco acquatico, compreso le sigle e le canzoni tematizzate. Se visitate il Parco acquatico, la voce che speakera e fa da voice a tutti gli eventi è di lui.

     

    Da qui ha iniziato la sua carriera di artista realizzando mixati e spettacoli sia musicali che d’intrattenimento per le oltre 200.000 persone che visitano il Parco Acquatico, aprendo così la strada per eventi di piazza Nazionali su Bologna, Riviera Romagnola e tanti altri posti oltre la provincia di Brescia.

     

    “Christmas In My Heart” è il nuovo singolo di MC Groove vs Coppola & Danny Barba Nera feat Fabio D'Andrea disponibile sulle piattaforme digitali di streaming e in rotazione radiofonica da venerdì 9 dicembre 2022.

     

  • LIBRI - "Il casolare sull'aia", il primo romanzo di Paola Sbarbada Ferrari

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    LIBRI - "Il casolare sull'aia", il primo romanzo di Paola Sbarbada Ferrari

    Un esordio autorevole, quello di Paola Sbarbada Ferrari (scrittrice benacense di origine mantovana) che è uscita in tutte le librerie italiane con il romanzo "Ilcasolaresull'aia" pubblicato da Gilgamesh Edizioni.

     

    Il libro raccoglie e rielabora momenti ed elementi autobiografici, sviluppando una trama che mescola il passato famigliare - visto come residenza ideale della memoria migliore e determinante per lo slancio verso il tempo a venire - a una vita contrassegnata dal desiderio di cambiamento, dalla consapevolezza del sentirsi liberi e dalla volontà di autoaffermazione, fino alla scoperta di nuove prospettive sentimentali. 

     

    In mezzo alle pagine ben scritte, il racconto scivola accompagnato da una vera e propria colonna sonora, dove la musica è il leitmotiv, quasi un magico dispositivo capace di schiudere e coniugare il passato con un futuro prospero e felice.     

     

    Figure emblematiche, come nonna Dalila e nonno Ivano scortano la protagonista verso la rivelazione della nuova sé stessa, tra sequenze e flashback quasi cinematografici, tra le note di Puccini e melodie inedite da comporre.

     

     “A volte il passato si ripresenta. Così è per Stella, una donna dei nostri giorni, apparentemente convinta del suo stile di vita. Questo fino a che una serie di incredibili “incontri” con i propri amati nonni, scomparsi molti anni prima, la porteranno a rivalutare la propria esistenza, sino a stravolgerla completamente.”.

     

    Paola Sbarbada Ferrari lavora nel settore della finanza. Musica e lettura l’hanno sempre tenuta per mano, accompagnandola in questo cammino che è la vita e portandola a intraprendere studi di canto e di chitarra. Il casolare sull’aia, romanzo che ha pazientemente costruito, dando vita ai suoi personaggi, smaniosi di farsi conoscere dai lettori, è la sua opera prima.

     

  • MUSICA - "Giving Up", il nuovo singolo dei Down To Ground

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    MUSICA - "Giving Up", il nuovo singolo dei Down To Ground

    Giving Up (di Michele Cesca e Carlo Narduzzo) è il nuovo singolo dei Down To Ground, un inno a non arrendersi di fronte alle circostanze difficili che la vita può presentare. Scritto in un momento particolarmente complicato della vita del frontman questo brano incita ad affrontare le situazioni con coraggio e determinazione. Questo rende più forti e più consapevoli delle proprie possibilità. Influenze Hip-Hop, Rap e Rock ‘70 sono predominanti in tutto il pezzo che trascina l’ascoltatore in un viaggio musicale molto suggestivo. Il brano è già disponibile nei principali store digitali con distribuzione Universal Music Italia.

     

    La band è composta da Michele Cesca (Voce), Paolo Narduzzo (Basso), Alessandro Morgan (Batteria), Charlie Narduzzo (Chitarra e Voce), Tobia Fardin (Chitarra e Tastiere).

     

    Il produttore è Pietro Foresti, coadiuvato da Andrea Ravasio alla parte tecnica, Burak Kahraman (importante compositore londinese, autore delle musiche per spot di Coca-Cola, Vodafone, Nescafe`, Nokia tra gli altri) nella scrittura degli arrangiamenti.

     

    A dirigere il progetto Andrea Dulio (manager prima degli Oasis e ora dei fratelli Liam e Noel Gallagher) che ha portato i DTG a siglare un importante accordo con Universal Music Italia per la distribuzione dei prossimi singoli e album

     

    Nel 2016 La band, voluta direttamente da Skin, e` stata impegnata nell’apertura dei concerti del tour italiano degli Skunk Anansie; al Pistoia Blues Festival 2016, Rock In Roma 2016, Postepay Sound Piazzola sul Brenta (PD), Torre Regina Giovanna (Brindisi) e Teatro Antico di Taormina.

     

    Il primo singolo “Belong”, tratto dall’album “The World We Live In” viene scelto come jingle ufficiale del Pistoia Blues Festival 2016.

     

    Down To Ground è il progetto musicale che nasce in provincia di Treviso nel gennaio 2007 con spiccata vocazione internazionale. “Down To Ground” è una tipica espressione anglosassone utilizzata per indicare chi persegue i propri obiettivi, sogni e speranze ma sempre con i piedi per terra. La band è composta da una formazione multietnica, frontman Maori (New Zealand) per cui è stato scelto di utilizzare la lingua inglese nella scrittura dei testi.

     

    I Down To Ground hanno pubblicato 2 album in studio, Early in the Morning (2013), The World We Live In (2016) e 6 singoli tra i quali Xmas Lights (incluso nella compilation Xmas In Rock Vol.2 di Radio Virgin). Il terzo album in studio è in uscita per l’inizio del 2023.

     

  • MUSICA - "For The Last Time", il nuovo singolo di Ninni

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    MUSICA - "For The Last Time", il nuovo singolo di Ninni

    La paura di perdere qualcuno ci fa impazzire, siamo del tutto inermi davanti alla perdita di un proprio caro, davanti a quel destino che si presenta lungo il nostro cammino che spesso si è come un fiume in piena da cui non si riesce a scappare.

     

    Ma tutto nella vita va affrontato, in qualche modo ci si appiglia a qualcosa, anche nel dolore più profondo, esplorato, compreso, vissuto, da essere umano aiuta a portare alla luce il valore di questa esperienza, scoprendo una “capacità resiliente” che ci rende più forti e resistenti.

     

    Questo è tutto ciò che Ninni nel suo nuovo singolo, uscito il 25 Novembre “For The Last Time” vuole dirci e trasmetterci. Il dolore viene trasformato in una dolce sinfonia che sfocia in un pezzo composto da voce, chitarra classica e piano.

     

    Ninni ci porta nella sua intimità fra i suoni lounge e jazz ricordando inoltre che:

     

    “spesso si incontrano sul nostro cammino persone speciali, che dedicano la propria vita alla cura e alla salvezza degli animali, non smetterò mai di ringraziate Benedetta e tutti i veterinari della clinica Vet di via Manzoni che ha salvato la vita al mio amico gattone Chop. Vi sarò sempre grato e questa canzone è per voi!”

     

    Biografia Ninni

     

    Ninni è un raffinato polistrumentista, con una lunga militanza nella combat disco-punk band The Collettivo, negli ultimi anni è uscito allo scoperto pubblicando canzoni che svelano un cantautore dalle sfumature colorate. Le delicate canzoni dell’artista lasciano trasparire un mondo variegato fatto di musica e sogni. Dopo la pubblicazione dei brani «Je Vulesse, Nuje ce capimme a volo a volo, Pane e Pallone e Just The Touch of My Hands, brano che ha avuto risonanza internazionale, trasmesso in più di 60 radio in tutto il mondo» arriva il nuovo singolo ‘For The Last Time’.

     

    NINNI è una giovane promessa del cantautorato partenopeo e in pochi mesi ha dimostrato di saper scrivere piccole perle dagli arrangiamenti curati e una ricca produzione artistica che alterna il cantato in lingua napoletana a quella italiana e inglese tratteggiando, romanticamente, microstorie di vita quotidiana. Il suo stile musicale racchiude echi di folk blues americano che si intersecano con la tradizione napoletana.

     

  • TV - "Drag Race Italia" su Discovery+, ospiti Paola Iezzi e Luca Tommassini per il gran finale

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    E’ arrivata la tanto agognata finale di Drag Race Italia disponibile da giovedì 8 dicembre, in esclusiva per l’Italia solo su discovery+. Accanto  alla drag queen Priscilla, l'attrice, conduttrice e scrittrice Chiara Francini e il conduttore tv e scrittore Tommaso Zorzi, per l’ultima puntata si uniscono alla giuria  due ospiti d’eccezione: la cantante Paola Iezzi, da poco annunciata tra i prossimi campioni in gara a Sanremo 2023 dove farà ritorno insieme alla sorella Chiara, e il coreografo Luca Tommassini. Questa intensa e scintillante seconda edizione di Drag Race Italia ha visto protagoniste Gioffrè, Obama, Panthera Virus, Skandalove, Narciso e Tanissa Yoncè, e vede arrivare in finale Aura Eternal, La Diamond, Nehellenia e La Petite Noire: solo una tra loro sarà la vincitrice della nuova edizione italiana del talent fenomeno di costume internazionale creato dalla star statunitense RuPaul. Per la mini-challenge le concorrenti si sfideranno in una versione riveduta e corretta di uno storico gioco degli anni ottanta e si racconteranno a tu per tu con Chiara Francini raccontandosi come non hanno mai fatto. Per finire, con la Maxi-Challenge una prova videoclip per le nostre drag queen che dovranno cantare e ballare sulle note di un brano inedito. Per l’ultima passerella il tema è: Eleganza Extravaganza ma la finale sarà anche l’occasione per i 3 giudici di valutare tutto il percorso delle concorrenti che con eleganza, talento, ironia e coraggio sono arrivate in finale. Chi si aggiudicherà il titolo di  seconda Italia's Next Drag Superstar? 

     

    “DRAG RACE ITALIA” è un format di proprietà di World of Wonder distribuito da Passion Distribution, prodotto da Ballandi e disponibile in esclusiva per l’Italia solo su discovery+ dal 20 ottobre. A seguire “AFTER THE RACE”. L’hashtag ufficiale è #dragraceitalia. 

     

    Drag Race Italy è prodotto per Warner Bros Discovery da Ballandi.  Produttori esecutivi  Fenton Bailey, Randy Barbato, Tom Campbell e RuPaul Charles. L’accordo per Drag Race Italia è stato intermediato da Passion Distribution.

     

    Prodotto da Ballandi - Showrunner: Dimitri Cocciuti - Autori: Giovanni Giuliani – Jacopo Magri – Francesco Megalizzi - Regia di Marco Manes -  Dop Marco Brindasso - Scene Francesco Mari - Produttori esecutivi: Claudio Tarquini per Ballandi.

  • MUSICA - "Amore virale", la nuova uscita discografica di Luis Grieco

    Napoli Magazine Dec 8, 2022 | 16:42 pm

    MUSICA - "Amore virale", la nuova uscita discografica di Luis Grieco

    Tre nuove tracce, presentate dall’etichetta Red Studio Napoli, si aggiungono al catalogo musicale del cantante e produttore Luis Grieco che con la nuova uscita discografica “Amore Virale” chiude l’anno con più romanticismo.  

     

    L’artista ci immerge in tre monologhi d’amore, la prospettiva di una relazione nei momenti di incomprensione e nella voglia di non perdersi. “Simm semp nuje” la prima traccia, racconta il mentre di un litigio e le considerazioni e dichiarazioni a cui lui arriva subito dopo, perché in fondo si sa, dopo un temporale l’importante è ritrovarsi e comprendere che, appunto, “siamo sempre noi”, riconoscersi in quell’abbraccio per quel che siamo senza le tensioni molte volte superflue. Nella seconda traccia l’artista invece ci consegna un ritornello che diviene leit motiv, un invito a ricordare quanto nella nostra vita sia essenziale l’unione e quanto ci sia “Bisogno d’Amore”. Vivendo il rapporto come una crescita per entrambi, modificando quegli atteggiamenti che possano renderla più forte. Chiude questa nuova uscita “Parlami di te”, traccia dai tratti molto dolci, che vuole rimarcare quanto sia importante l’ascolto e quanto sia importante raccontare in un rapporto di sé e di quello che accade nel mentre della vita quando non si è con l’altro. Ancorando il rapporto alla fiducia di poter raccontare e di essere ascoltato e compreso.

     

    Le tracce sono già tutte riproducibili su tutte le piattaforme musicali digitali. Per la traccia “Parlami di Te” è stato pubblicato, ad anticipazione, il video sulla piattaforma Youtube. Le scene sono state girate tra lo studio di registrazione e la spiaggia flegrea di Miseno.